Analizziamo gli adempimenti in capo agli operatori coinvolti nell’operazione – il cedente e il cessionario esportatore abituale – in vista delle semplificazioni introdotte dal decreto Crescita (D.L. 34/2019).

Pubblicato in Notizie TS

L’agenzia delle Entrate nella risposta n. 528 del 16/12/2019 chiarisce che la fatturazione con ritardo inoffensivo è violazione formale: al contribuente che trasmette la fattura oltre il termine di legge, ma comunque contabilizza la relativa Iva nel periodo in cui è divenuta esigibile, si applica la sanzione da 250 a 2.000 euro per ciascuna operazione tardivamente documentata.

Pubblicato in Notizie TS

Con due risposte alle istanze di interpello, l’Agenzia delle entrate ha forniti interessanti chiarimenti sul nuovo adempimento relativo alla memorizzazione e invio dei corrispettivi telematici di cui all’articolo 2, comma 1, D.Lgs. 127/2015; è stata inoltre pubblicata sul sito una guida sulla gestione dell’adempimento in esame.

Pubblicato in Notizie TS
Mercoledì, 25 Settembre 2019 06:20

Fattura differita con data ultimo giorno del mese

Con la risposta all’istanza di interpello n. 389 pubblicata in data 24 settembre 2019 l’Agenzia delle Entrate ha approfittato per precisare che nella fattura differita “è comunque possibile indicare convenzionalmente la data di fine mese, rappresentativa del momento di esigibilità dell’imposta, fermo restando che la fattura potrà essere inviata allo SdI entro i termini di legge.

Pubblicato in Notizie TS

Le fatture di acquisto emesse alla fine del 2018 e ricevute solo nel 2019 sono di competenza del 2019; pertanto, l’Iva poteva e potrà essere portata in detrazione nell’ambito delle liquidazione periodiche del 2019 oppure, da ultimo, nella dichiarazione Iva 2020 con registrazione del documento entro il 30 aprile 2020 nel sezionale ad hoc del registro Iva acquisti.

Pubblicato in Notizie TS

In materia di spese di sponsorizzazione, la deducibilità del costo ai fini delle imposte dirette implica l’automatica detraibilità dell’Iva regolarmente addebitata in fattura e pagata al fornitore?

Il quesito, che presenta sicuro interesse, richiede un’attenta analisi dei precedenti giurisprudenziali.

Pubblicato in Notizie TS
Lunedì, 28 Gennaio 2019 09:03

Territorialità Iva e fattura elettronica

La cessione di beni con consegna in Italia ad un soggetto non stabilito ai fini Iva in Italia è esclusa dall’obbligo di emissione della fattura elettronica, poiché tale obbligo riguarda esclusivamente le operazioni tra soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato.

Pubblicato in Notizie TS

Al fine di contrastare con maggiore efficacia l’evasione e le frodi nel settore della commercializzazione e distribuzione dei carburanti, il comma 923 dell’articolo unico della L. 205/2017 prevede che “L’avvenuta effettuazione dell’operazione deve essere provata dal pagamento mediante carte di credito, carte di debito o carte prepagate". Vediamo nel dettaglio cosa prevede la normativa.

Pubblicato in Notizie TS

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 30218/2018, è tornata a ribadire la detraibilità dell’Iva afferente opere di ristrutturazione dell’immobile detenuto in locazione allorquando le spese siano destinate all’attività di impresa.

Pubblicato in Notizie TS

Nel quadro legislativo ancora in via di definizione relativo alla nuova fatturazione elettronica, particolare attenzione va rivolta ai nuovi termini di emissione dei documenti.

Pubblicato in Notizie TS
Pagina 1 di 3

Cerca