Cerca tra le notizie

Martedì, 22 Settembre 2020 09:14

Bando di contributi per l'acquisizione di Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)

Unioncamere del Veneto gestirà un bando per la concessione di contributi alle imprese del Veneto per la copertura delle spese sostenute per l’acquisizione di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) e strumenti di prevenzione in seguito all’epidemia di Covid-19.

Unioncamere del Veneto gestirà un bando per la concessione di contributi alle imprese del Veneto per la copertura delle spese sostenute per l’acquisizione di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) e strumenti di prevenzione in seguito all’epidemia di Covid-19. Il bando ha una dotazione di 3 milioni di euro ed è finanziato dalla Regione Veneto e dalle 5 Camere di commercio del nostro territorio. Il contributo è pari all’80% delle spese sostenute sino ad un importo massimo di 4.000,00 euro, corrispondente ad una spesa ammissibile pari o superiore a 5.000,00 euro.

Nello specifico due milioni sono destinati alla copertura di spese sostenute per investimenti (dispositivi di rilevazione della temperatura, attrezzature per la sanificazione dei locali, pannelli divisori, etc.), mentre, 1 milione è previsto per la copertura di spese di natura corrente (mascherine, guanti, gel igienizzanti, etc.). La singola impresa può presentare domanda di contributo per una delle due linee, oppure per entrambe. Per le imprese iscritte all’elenco del “Rating di Legalità", che consiste nell’attribuzione da parte dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato di un punteggio che misura il livello di legalità dei comportamenti aziendali, avrà diritto ad un maggiore contributo, pari al 90% dei costi sostenuti sino ad un importo massimo di 4.500,00 euro. Alle risorse possono accedere le imprese dei settori industria, artigianato, commercio che hanno sostenuto queste tipologie di spese nel periodo compreso tra l’11 marzo 2020 e la data di invio della domanda di rimborso.

“L’intervento in questione – commenta il Presidente di Unioncamere Veneto Mario Pozza - fortemente voluto dalla Regione e dal sistema camerale è un riconoscimento per le nostre imprese che, in questi mesi difficili, hanno messo al primo posto la tutela dei lavoratori. Con le risorse messe a disposizione diamo ai nostri imprenditori un supporto concreto per quelli che sono stati investimenti e spese straordinarie per fronteggiare il Covid-19. Il Veneto, senza ombra di dubbio, ha rappresentato un modello per la capacità gestionale ed organizzativa delle nostre fabbriche. È vero che ci sono state aziende in cui, purtroppo, sono scoppiati dei focolai ma non è successo per negligenza o mancanza di misure di prevenzione ed in ogni caso imprenditori e lavoratori hanno fatto squadra per uscire dalle difficoltà dimostrando quale sia il dna del nostro tessuto produttivo. Il bando è un altro esempio della consolidata sinergia con la Regione Veneto che ci permette di mettere in campo strumenti in grado di aiutare concretamente le nostre imprese”.

Le domande di contributo potranno essere inviate dal 28 settembre al 28 ottobre 2020 e le informazioni saranno reperibili sul sito di Unioncamere Veneto (http://www.unioncamereveneto.it/).

 
TS BASSANO SRL  |  P.IVA: 01820640249  |  Via Valsugana 88/1  |  36022 Cassola VI  |  Privacy policy